ADDIO A PAOLO PORTOGHESI​

Paolo Portoghesi è stato il principale esponente in Italia del Postmodernismo. Tra i suoi tantissimi lavori, la moschea di Roma, Casa Papanice, sempre nella capitale, e la Chiesa della Sacra Famiglia di Salerno. Nei periodi più recenti stava scrivendo un volume sulla bellezza. In più occasioni ha dimostrato di essere una personalità poliedrica e impegni che hanno spaziato dal lavoro storico-critico alla progettazione, dall’insegnamento universitario alle cariche istituzionali (nel 1979 direttore architettura della Biennale di Venezia della quale poi è stato presidente dal 1983 al 1993), Portoghesi ha visto realizzati moltissimi dei suoi progetti, disegnando e costruendo molte opere eccellenti in Italia e all’estero. Egli dichiarava ”Dovendo scegliere tre che mi rappresentano, indicherei la chiesa della Sacra famiglia a Salerno (1974), la piccola chiesa di San Cornelio e Cipriano a Calcata (2009) e la moschea di Roma (1995)”, spiegò lui anni fa in un’intervista. “Ma non solo, perché i progetti sono un po’ tutti figli, ogni tanto li vado a trovare”. I suoi lavori hanno spaziato dall’impegno come storico-critico alla progettazione, dall’insegnamento universitario alle cariche istituzionali (nel 1979 direttore architettura della Biennale di Venezia della quale poi è stato presidente dal 1983 al 1993),.

reFRAME
Mostra TIME SPACE EXISTENCE Biennale di Architettura di Venezia 2023.
Prenotalo QUI!
n°4/24 (Marzo 2024)
Scaricalo GRATIS QUI!
n°1/24 (Aprile 2024)
reFRAME CNCC retail
segui la sezione Retail di reFRAME con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali - CNCC

Patrocino
reFRAME cobaty

Patrocino
reFRAME ACMI

Patrocino