Il Mercato USA in primavera flette

A giugno del 2023, il mercato immobiliare degli Stati Uniti ha mostrato segni di flessione, contrariamente alla tipica effervescenza primaverile che anticipa il picco estivo delle compravendite. Le transazioni sono diminuite del 7,6% rispetto a marzo in 49 aree metropolitane analizzate, mentre il prezzo mediano di vendita è aumentato del 2,3%, raggiungendo i 409.000 dollari. Nonostante un aumento del 5,6% dei nuovi immobili messi in vendita rispetto al mese precedente, le vendite di aprile sono diminuite del 29,5% su base annua, mentre i nuovi immobili in vendita sono scesi del 22,1%. Questo calo potrebbe essere dovuto al fatto che molti potenziali acquirenti, temendo di perdere i tassi favorevoli dei mutui, scelgono di non cambiare casa in questo momento. Tuttavia, ci sono ancora acquirenti interessati alla prima casa che entrano nel mercato e sono più propensi a trattare con i venditori. Inoltre, nel mese di maggio 2023, il prezzo mediano di vendita è aumentato del 6,2% rispetto a gennaio, mentre il rapporto tra prezzo di vendita e prezzo iniziale è sceso al 99%, indicando che le case sono state vendute in media all’1% in meno rispetto al prezzo richiesto.

reFRAME
Mostra TIME SPACE EXISTENCE Biennale di Architettura di Venezia 2023.
Disponibile nel nostro Shop il
n°3/23 (Novembre 2023)
reFRAME CNCC retail
segui la sezione Retail di reFRAME con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali - CNCC

Patrocino
reFRAME cobaty

Patrocino
reFRAME ACMI

Patrocino