LE PREVISIONI OCSE SULL’ANDAMENTO DELL’ECONOMIA GLOBALE​

L’Ocse ha nuovamente ritoccato al rialzo le previsioni di crescita economica globale per quest’anno: ora stima una espansione del 2,7%, secondo i dati dell’ultimo Economic Outlook. Lo scorso 17 marzo prevedeva una crescita 2023 del 2,6%. La stima sul 2024 è stata confermata al più 2,9%. Per l’area euro ora l’ente parigino prevede un più 0,9% del Pil quest’anno e più 1,5% il prossimo. Per gli Usa +1,6% quest’anno e +1% il prossimo. Per la Cina +5,4% quest’anno e +5,1% il prossimo. Il Pil aggregato dell’area Ocse dovrebbe crescere dell’1,4% sia sul 2023 che sul 2024. L’Ocse ha ulteriormente rivisto al ribasso le previsioni di inflazione nell’area euro di quest’anno al 5,8%, ma ha ritoccato al rialzo al 3,2% la stima sul 2024. Lo scorso 17 marzo, in un parziale aggiornamento delle sue stime, l’Ocse aveva consistentemente abbassato le previsioni di inflazione dell’area euro al 6,2% su quest’anno e al 3% sul prossimo. L’Ocse ha consistentemente rivisto al rialzo le previsioni di crescita economica dell’Italia per quest’anno: ora stima un aumento del Pil dell’1,2%, praticamente il doppio di quanto indicato lo scorso 17 marzo. Nel capitolo sulla penisola contenuto nell’ultimo Economic Outlook, l’ente parigino conferma invece all’1% la previsione di crescita sul 2024. Per l’inflazione, dopo l’8,7% dello scorso anno, l’Ocse prevede una moderazione al 6,4% sulla media del 2023 e un ulteriore rallentamento del carovita al 3% nel 2024. Insomma per l’Ocse: in Italia politica economica restrittiva ma assolutamente opportuna.​

reFRAME
Mostra TIME SPACE EXISTENCE Biennale di Architettura di Venezia 2023.
Disponibile nel nostro Shop il
n°3/23 (Novembre 2023)
reFRAME CNCC retail
segui la sezione Retail di reFRAME con il Patrocinio del Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali - CNCC

Patrocino
reFRAME cobaty

Patrocino
reFRAME ACMI

Patrocino